SpamServ/it

From OnlineGamesNetWiki
Jump to: navigation, search


Panoramica


SpamServ è un SRVX modulo anti-spam, in esecuzione sui canali al fine di evitare che essi vengano inondati di testi. A questo si unisce anche pubblicità e altro tipo di spam.

Dal mese di Agosto 2010, SpamServ su OnlineGamesNet è stato aggiornato alla versione più recente che prevede una serie ripetuta di impostazioni dettagliate per protezione anti-spam
Queste serie ripetute di impostazioni permette ai proprietari del canale/agli amministratori di specificare il testo indesiderato e le azioni nei loro canali e vi verrà spiegato nelle righe seguenti.


Comandi di SpamServ

  • REGISTER - Registra un nuovo canale per SpamServ (Disponibile solo agli amministratori).
  • UNREGISTER - Il contrario del comando precedente: toglie SpamServ da un canale (Disponibile agli amministratori e ai proprietari del canale registrato con ChanServ).
  • MOVE - Sposta SpamServ da un canale ad uno diverso (Disponibile solo agli amministratori).


  • SET - Cambia le varie impostazioni
  • STATS - Visualizza il numero di utenti che sono stati "puniti" con SpamServ.
  • ADDBADWORD - Aggiunge una "parolaccia" alla lista delle "parolacce" del canale.
  • DELBADWORD - Il contrario del comando precedente: cancella una "parolaccia" alla lista delle "parolacce" del canale.
  • LISTBADWORD - Visualizza la lista delle "parolacce" del canale.
  • ADDEXCEPTION - Aggiungi una eccezione alle "parolacce" del canale.
  • DELEXCEPTION - Elimina una eccezione alle "parolacce" del canale.
  • LISTEXCEPTION - Visualizza la lista delle eccezioni delle "parolacce" del canale.

Tipi di scansioni dello SpamServ


Il comando più importante per i proprietari dei canali e degli amministratori è il set di valore.

Tipi di scansioni dello SpamServ e le loro impostazioni

SpamScan:      Punisce gli utenti che mandano lo stesso messaggio più volte nello stesso canale.
FloodScan:     Punisce gli utenti per flooding nel canale con messaggi.
TimeframeScan: Punisce gli utenti per l'invio di molti messaggi in un tempo determinato.
JoinFloodScan: Punisce gli utenti per "join flood" ovvero per intasare il canale con messaggi di log-in
ChanFloodScan: Punisce gli utenti per l'inondazione del canale (Per lo più con i botnet).
BadwordScan:   Punisce gli utenti per l'invio di una "parolaccia" scritta nella lista delle BADWORD
NoticeScan:    Punisce gli utenti per l'invio di troppi notice (/notice) al canale
CapsScan:      Punisce gli utenti per l'invio di troppi messaggi con il CAPS LOCK.
DigitScan:     Punisce gli utenti per l'invio di messaggi con troppi numeri.


Ogni scan può essere abilitato/disabilitato/configurato unicamente

Per disabilitare o abilitare uno scan, bisogna immettere il testo /msg SpamServ #canale SET scan* on/off

  • Inserire il nome dello scan che si vuole abilitare o disabilitare.

Per vedere tutte le opzioni dei vari scan, digitare /msg SpamServ SET #canale scan
Per cambiare un opzione di una scansione, digitare /msg SpamServ SET <#canale> <scan> <opzione> <valore>.


Ogni tipo di scansione può essere configurata con una reazione specifica, ad esempio 'spamming' non deve essere punito duramente come l'utilizzo di BADWORDS (parolacce).
Il comando necessario per cambiare i valori (e quindi le punizioni) è:

  • /msg SpamServ SET <#canale> <scan> reaction [valore]
  • I valori disponibili sono:
    • 0 - Kick per violazione
    • 1 - Kickban per violazione.
    • 2 - Time ban per violazione.
    • 3 - Kill per violazione. (Solo gli IRC-Op possono usare questo comando).
    • 4 - G-Line per violazione. (solo gli IRC-Op possono usare questo comando).



Tutte le reazioni a tempo (divieto a tempo e G-line se configurato) possono essere impostati con un orizzonte temporale di sua iniziativa. Questo permette uno schema di reazione abbastanza dettagliate per ogni azione punibile.

  • /msg SpamServ SET <#canale> <scan> duration [valore]
  • I valori disponibili sono:
    • 0 - Timeban/G-Line per 5 minuti.
    • 1 - Timeban/G-Line per 15 minuti.
    • 2 - Timeban/G-Line per 30 minuti.
    • 3 - Timeban/G-Line per 1 ora.
    • 4 - Timeban/G-Line per 3 ore.
    • 5 - Timeban/G-Line per 6 ore.
    • 6 - Timeban/G-Line per 12 ore.
    • 7 - Timeban/G-Line per 1 giorno.
    • 8 - Timeban/G-Line per 1 settimana.


Avendo ora configurato la reazione e la possibile durata di questa, abbiamo bisogno di dare uno sguardo ai singoli tipi di scansione.


SET SPAMSCAN


La prima delle scansioni disponibili, lo SpamScan, va a ricerca di ripetute pubblicazioni dello stesso messaggio nello stesso canale.

  • /msg SpamServ SET <#canale> spamscan [impostazione[valore]]
    • SpamScan offre diverse sotto-impostazioni (Oltre quelle sopra citate e quelle a tempo)
      • Trigger: Determina quanti messaggi uguali devono essere mandati al canale per essere definito spam.
      • Reaction: Determina la punizione agli utenti che "innescano" la scansione.
      • Duration: Quando "reazione" è impostata a "punizione a tempo" o "G-Line", la durata di questi verrà determinata da questo comando. Se "reazione" non è impostata ad uno di essi, l'impostazione verrà ignorata.
      • Warning: Se impostata, gli utenti riceveranno un'avviso prima di essere puniti.
      • SkipColorCodes: Se impostata, gli utenti non possono eludere la punizione scrivendo dei codici di colore nel messaggio.
        ATTENZIONE: Se questa opzione è impostata, SpamServ non riuscirà a riconoscere e punire l'arabo a causa di problemi utf8
      • ScanChanOps: Se abilitato, anche i messaggi degli operatori del canale verranno scansionati.
      • ScanVoiced: Se abilitato, anche i messaggi dei voice del canale verranno scansionati.


Warning, SkipColorCodes, ScanChanOps e ScanVoiced sono impostati con un codice binario: può essere 1 (Abilitato) o 0 (Disabilitato) Reaction e Duration sono state spiegate prima mentre Trigger permette di impostare e quindi specificare l'azione punibile che verrà spiegato adesso.

  • /msg SpamServ SET <#canale> spamscan trigger [valore]
  • I valori disponibili sono:
    • 0 - L'utente verrà avvertito/punito dopo aver inviato lo stesso messaggio 2 volte.
    • 1 - L'utente verrà avvertito/punito dopo aver inviato lo stesso messaggio 3 volte.
    • 2 - L'utente verrà avvertito/punito dopo aver inviato lo stesso messaggio 4 volte.
    • 3 - L'utente verrà avvertito/punito dopo aver inviato lo stesso messaggio 5 volte.
    • 4 - L'utente verrà avvertito/punito dopo aver inviato lo stesso messaggio 6 volte.



Breve tutorial sull'installazione degli SpamScan


Adesso utilizzeremo questa impostazione come tutorial per la configurazione di SpamScan
Immaginiamo si desidera configurare SpamScan sul canale #Spam e si vuole che lo SpamScan avverta dopo 3 messaggi inviati di seguito, per 3 volte e alla 4° volta punisca.

Prima di tutto si deve attivare lo SpamScan (Con l'attivazione base) digitando:

  • /msg SpamServ set #Spam spamscan 1


Il prossimo passo è la configurazione della reazione (A tempo determinato) e con una durata. (15 minuti):

  • /msg SpamServ set #Spam spamscan reaction 2

e

  • /msg SpamServ set #Spam spamscan duration 1


L'ultimo passo è il trigger che viene configurato per avvertire al 3° messaggio considerato spam quindi abbiamo bisogno di impostare warning e trigger, in modo che al 4° messaggio considerato spam si venga puniti.

  • /msg SpamServ set #Spam spamscan warning 1

e

  • /msg SpamServ set #Spam spamscan trigger 1


Ricorda: con spamscan e warning il valore è un binario unico, quindi 1/0 rappresenta attivo/non attivo . Con le altre impostazioni il binario 0/1 può determinare altro, non solo "attivo/non attivo". Si dovrebbe ottenere un feedback di SpamServ con la specificazione del comando per saperlo con certezza.

Avendo spiegato le impostazioni di uno delle scansioni disponibili, possiamo cominciare a spiegare anche gli altri. Ricorda di attivare lo scan che si vuole configurare in primis, altrimenti le altre impostazioni saranno vane.

SET FLOODSCAN


  • /msg SpamServ SET <#canale> floodscan [impostazione [valore]]
    • Se abilitato, SpamServ controlla se un utente prova a "floodare" nel canale.
    • Il distacco di messaggi tra di loro, è sempre considerato "flood".
    • Le sotto-impostazioni disponibili sono:
      • Reaction: Determina la punizione che verrà assegnata agli utenti che "innescano" il floodscan nel canale.
      • Duration: Se "Reaction" è impostata su "Timed ban" o "G-Line", la rispettiva durata della pena verrà usata. Se non è impostata su una di esse, l'impostazione verrà ignorata.
      • Warning: Se abilitato, il sistema darà un avviso prima di punire.
      • ScanChanOps: Se abilitato, anche i messaggi degli operatori verranno controllati.
      • ScanVoiced: Se abilitato, anche i messaggi dei voice verranno controllati.


TIMEFRAMESCAN


  • /msg SpamServ SET <#canale> timeframescan [impostazione [valore]]
    • Se abilitato, gli utenti non possono inviare più messaggi del numero consentito in un determinato lasso di tempo
    • Le sotto-impostazioni disponibili sono:
      • Message: Determina quanti messaggi può mandare un utente
      • Timeframe: Determina il timeframe
      • Reaction: Determina la punizione che verrà assegnata agli utenti che "innescano" la scansione
      • Duration: Se "Reaction" è impostata su "Timed ban" o "G-Line", la rispettiva durata della pena verrà usata. Se non è impostata su una di esse, l'impostazione verrà ignorata.
      • ScanChanOps: Se abilitato, anche i messaggi degli operatori verranno controllati.
      • ScanVoiced: Se abilitato, anche i messaggi dei voice verranno controllati.


Timeframescan richiede(o consente uno scan migliore) alcune specificazioni, per determinare il numero di messaggi e di timeframe che possono essere mandati.

SET TIMEFRAMESCAN MESSAGE


  • /msg SpamServ SET <#canale> timeframescan messaggio [valore]
  • I valori disponibili sono:
    • 0 - L'utente verrà punito dopo aver mandato 1 messaggio oltre il limite stabilito.
    • 1 - L'utente verrà punito dopo aver mandato 2 messaggi oltre il limite stabilito.
    • 2 - L'utente verrà punito dopo aver mandato 3 messaggi oltre il limite stabilito.
    • 3 - L'utente verrà punito dopo aver mandato 4 messaggi oltre il limite stabilito.
    • 4 - L'utente verrà punito dopo aver mandato 5 messaggi oltre il limite stabilito.
    • 5 - L'utente verrà punito dopo aver mandato 6 messaggi oltre il limite stabilito.
    • 6 - L'utente verrà punito dopo aver mandato 7 messaggi oltre il limite stabilito.
    • 7 - L'utente verrà punito dopo aver mandato 8 messaggi oltre il limite stabilito.
    • 8 - L'utente verrà punito dopo aver mandato 9 messaggi oltre il limite stabilito.


SET TIMEFRAMESCAN TIMEFRAME


  • /msg SpamServ SET <#canale> timeframescan timeframe [valore]
  • Valori disponibili sono:
    • 0 - Consenti che il lasso di tempo in cui mandare i messaggi sia di 15 secondi.
    • 1 - Consenti che il sasso di tempo in cui mandare i messaggi sia di 30 secondi.
    • 2 - Consenti che il lasso di tempo in cui mandare i messaggi sia di 45 secondi.
    • 3 - Consenti che il lasso di tempo in cui mandare i messaggi sia di 60 secondi.
    • 4 - Consenti che il lasso di tempo in cui mandare i messaggi sia di 90 secondi.
    • 5 - Consenti che il lasso di tempo in cui mandare i messaggi sia di 2 minuti.
    • 6 - Consenti che il lasso di tempo in cui mandare i messaggi sia di 3 minuti.
    • 7 - Consenti che il lasso di tempo in cui mandare i messaggi sia di 4 minuti.
    • 8 - Consenti che il lasso di tempo in cui mandare i messaggi sia di 5 minuti.
    • 9 - Consenti che il lasso di tempo in cui mandare i messaggi sia di 10 minuti.
    • 10 - Consenti che il lasso di tempo in cui mandare i messaggi sia di 15 minuti.


SET BADWORDSCAN


  • /msg SpamServ SET <#canale> badwordscan [impostazione [valore]]
    • Se abilitato, SpamServ cercherà le parolacce in ogni messaggio
    • Le sotto-impostazioni disponibili sono:
      • Reaction: Determina la punizione che verrà usata quando qualcuno "innesca" la scansione
      • Duration: Se 'Reaction' è impostato su "Timed Ban" o "G-Line" la rispettiva durata verrà utilizzata. Se non è impostato su una di esse, l'impostazione verrà ignorata
      • SkipColorCodes: Se abilitato, gli utenti non possono evadere lo scan aggiungendo del colore nella frase.
      • ScanChanOps: Se abilitato, anche i messaggi degli operatori verranno controllati.
      • ScanVoiced: Se abilitato, anche i messaggi dei voice verranno controllati.


Badword è uno delle impostazioni più difficili di SpamServ. Più a fondo in questo articolo puoi trovare delle spiegazioni più dettagliati

SET NOTICESCAN


  • /msg SpamServ SET <#canale> noticescan [impostazione [valore]]
    • Se abilitato, SpamServ controllerà i notice mandati al canale. Se abilitato, non permetterai che i notice vengano mandati al canale
    • Le sotto-impostazioni disponibili sono:
      • Reaction: Determina la punizione che verrà usata qualcuno "innesca" la scansione.
      • Duration: Se 'Reaction' è impostato su "Timed Ban" o "G-Line" la rispettiva durata verrà utilizzata. Se non è impostato su una di esse, l'impostazione verrà ignorata.
      • ScanChanOps: Se abilitato, anche i messaggi degli operatori verranno controllati.
      • ScanVoiced: Se abilitato, anche i messaggi dei voice verranno controllati.


SET CAPSSCAN


  • /msg SpamServ SET <#canale> capsscan [impostazione [valore]]
    • Se abilitato, SpamServ punirà gli utenti che utilizzano troppe lettere maiuscole in un messaggio.
    • Le sotto-impostazioni disponibili sono:
      • Percent: Determina la percentuale di lettere maiuscole che sono accettate in un messaggio
      • Reaction: Determina la punizione che verrà usata quando qualcuno "innesca" la scansione.
      • Duration: Se 'Reaction' è impostato su "Timed Ban" o "G-Line" la rispettiva durata verrà utilizzata. Se non è impostato su una di esse, l'impostazione verrà ignorata.
      • ScanChanOps: Se abilitato, anche i messaggi degli operatori verranno controllati.
      • ScanVoiced: Se abilitato, anche messaggi dei voice verranno controllati


Con questo tipo di scansione, è possibile punire l'uso eccessivo del maiuscolo. Normalmente, non ci sono molte maiuscole in un messaggio, però mandando messaggi avendo attivo il capslock per errore, si può avere una rapida punizione ricevuta da SpamServ.

SET CAPSSCAN PERCENT


  • /msg SpamServ SET <#canale> capsscan percent [valore]
    • 0 - Tollera il 10 percento di lettere maiuscole in un messaggio.
    • 1 - Tollera il 20 percento di lettere maiuscole in un messaggio.
    • 2 - Tollera il 30 percento di lettere maiuscole in un messaggio.
    • 3 - Tollera il 40 percento di lettere maiuscole in un messaggio.
    • 4 - Tollera il 50 percento di lettere maiuscole in un messaggio.
    • 5 - Tollera il 60 percento di lettere maiuscole in un messaggio.
    • 6 - Tollera il 70 percento di lettere maiuscole in un messaggio.
    • 7 - Tollera l'80 percento di lettere maiuscole in un messaggio.
    • 8 - Tollera il 90 percento di lettere maiuscole in un messaggio.


SET DIGITSCAN


  • /msg SpamServ SET <#canale> digitscan [impostazione [valore]]
    • Se attivato, SpamServ punirà gli utenti che utilizzano troppe cifre nel loro messaggio
    • Le sotto impostazioni disponibili sono:
      • Percent: Determina la percentuale di cifre che possono essere usate nel messaggio
      • Reaction: Determina la punizione che verrà usata su un utente che "innesca" la scansione.
      • Duration: Se 'Reazione' è impostata su 'Timed ban' o 'G-Line', la rispettiva durata verrà usata. In caso contrario, l'impostazione verrà ignorata.
      • ScanChanOps: Se abilitato, anche i messaggi degli operatori verranno scansionati.
      • ScanVoiced: Se abilitato, anche i messaggi dei voice verranno scansionati.


Simile a Caps Scan, si può determinare quanta percentuale di cifre (numeri) può essere inserita nel messaggio. State attenti, perché una bassa percentuale potrebbe essere raggiunta scrivendo delle statistiche di un videogioco, o di un sito web.

SET DIGITSCAN PERCENT


  • /msg SpamServ SET <#canale> digitscan percent [valore]
    • 0 - Tollera il 10 percento di cifre nel messaggio.
    • 1 - Tollera il 20 percento di cifre nel messaggio.
    • 2 - Tollera il 30 percento di cifre nel messaggio.
    • 3 - Tollera il 40 percento di cifre nel messaggio.
    • 4 - Tollera il 50 percento di cifre nel messaggio.
    • 5 - Tollera il 60 percento di cifre nel messaggio.
    • 6 - Tollera il 70 percento di cifre nel messaggio.
    • 7 - Tollera l'80 percento di cifre nel messaggio.
    • 8 - Tollera il 90 percento di cifre nel messaggio.



Usi del BadwordScan


BadwordScan è un'opzione per punire la pubblicazione di contenuti di testo specifico nel vostro canale. Però, si può portare a kick o ban indesiderati, ma con una configurazione fatta in un modo corretto, con l'uso di caratteri wildcard, questo si può evitare.

Questo spiega perché BadwordScan è disattivato di default, ed è possibile attivarlo con

  • /msg SpamServ SET <#canale> badwordscan 1


Per aggiungere (e cancellare) le "badword" e le eccezioni, bisogna mettere un'impostazione seria.


ADDBADWORD


  • /msg SpamServ ADDBADWORD <#canale> <badword> [motivo]


Aggiunge una "badword" alla lista delle "badword".
Puoi anche scrivere cosa dirà all'utente punito.

  • Esempi:
    • /msg SpamServ ADDBADWORD #canale *badword* - SpamServ punirà chi dirà 'badword'
    • /msg SpamServ ADDBADWORD #canale *you?suck* - SpamServ punirà chi dirà 'you suck'
    • /msg SpamServ ADDBADWORD #canale *you*suck* - SpamServ punirà chi dirà 'you are dumb and suck'


L'asterisco (*) sostituisce un carattere wildcard per zero o più volte. Mentre il punto interrogativo (?), come wildcard, sostituisce ogni carattere
Devi essere sicuro che nelle badword inserisci un'asterisco prima della badword, e uno dopo.
Per disabilitare lo spam di canali, puoi aggiungere la badword *#?*.

DELBADWORD


  • /msg SpamServ DELBADWORD <#canale> <badword>


Cancella la badword selezionata dalla lista. Le eccezioni della badword cancellata saranno cancellate anche esse.

LISTBADWORD


  • /msg SpamServ LISTBADWORD <#canale>


Mostra tutte le badword che sono inserite nel canale.

ADDEXCEPTION


  • /msg SpamServ ADDEXCEPTION <#canale> <badword> <eccezione>


Aggiunge un'eccezione nella lista delle badword.
Durante la scansione per badword, SpamServ cercherà se ci sono eccezioni per la badword. Se ci sono, l'utente non verrà punito.

  • Examples:
    • Se una badword è *www.* e l'eccezione è *onlinegamesnet*, l'utente potrà scrivere www.onlinegamesnet.net ma non potrà scrivere www.google.com.
    • Se una badword è *#?* e le eccezioni sono *onlinegamesnet* e *support*, l'utente potrà scrivere #onlinegamesnet e #support ma non potrà scrivere altri canali come #help.

Devi essere certo che l'eccezione sia con un'asterisco prima e uno dopo la parola!

DELEXCEPTION


  • /msg SpamServ DELEXCEPTION <#canale> <badword> <eccezione>


Cancella una eccezione nella lista delle eccezioni.

LISTEXCEPTION


  • /msg SpamServ LISTEXCEPTION <#canale> <badword>


Cancella un'eccezione per una badword.